Nome utente
Password  
Accedi     
 

Progetto Narrativ@mente

Premessa:

Perchè ...

per creare e ampliare nuove forme comunicative per incontrare l’uomo e la donna sofferenti: volgere uno sguardo alla speranza, al desiderio, alla fiducia, al sogno, all’inconfessabile per scambiare idee e domande nel contesti di cura.

Gli studi di Charon evidenziano la necessità di trovare nuove strade comunicative tra medici e pazienti, per migliorare le reciproche capacità relazionali utili a riconoscere, comprendere, condividere e lasciarsi permeare dalle testimonianze ascoltate e riferite.

Il Progetto si propone in integrazione all’approccio squisitamente tecnico - scientifico (EBN/EBM), come una forma di liaison fra la malattia e il vissuto dell’uomo e donna. Cerca di disegnare uno scenario in cui un professionista – che non è veicolo inerte – entra in relazione con una persona assistita – che non è un contenitore vuoto.

 

Informazioni dettagliate:

Al fine di ...

Sviluppare l’empowerment e l’aderenza al percorso terapeutico, necessario per il trattamento del problema di salute, attraverso la Co Costruzione, insieme alle persone assistite, di una "buona storia" di malattia e

  • Comprendere emozioni e sentimenti sostenendone l’espressione;
  • Avvicinarsi al senso di quanto accade;
  • Tessere l’esperienza di vita in un più ampio scenario della propria storia;
  • Autoformazione del sé;
  • Individuare i vissuti che trovano spazio nei racconti orali che possono diventare scritti;
  • Dare dignità e legittimità al percepito e all’”espresso”

Come ...

attraverso la diffusione della pratica narrativa nelle sue differenti forme in armonia con le Medical Humanities

Primi passi ...

mettere a punto un programma di formazione (da ripetere ogni anno come un appuntamento) con la finalità di raggiungere un numero massimo di persone (infermieri e ... ) dalla partecipazione ai corsi si potranno esplorare collaborazioni con colleghi che già operano in tal senso o coloro che, desiderosi di avviare dei percorsi narrativi , vogliano formarsi e sperimentare. Per poi ... Il progetto Narrativ@mente prevede di diventare una forza magnete per le iniziative inerenti tali settori che possano essere proposte e realizzate nel cespi.

 

Scarica il manifesto del progetto
E’ disponibile per la divulgazione il file pdf del manifesto del progetto

Corsi relativi

I corsi sono strutturati come Laboratori narrativi e hanno la durata di un giorno. Possono essere frequentati singolarmente o secondo la personale scelta dell’interessato.

I diari per la pratica di cura
L’album del lavoro di cura
Il gioco della scrittura emotiva nella cura
Scrivere i luoghi di cura e nei luoghi di cura
Il paese della non memoria – scritture per sanitari che lavorano con malati di Alzhaimer
L’esperienza di malattia attraverso la scrittura
I maestri di cura si raccontano: esperienze di insegnamento- apprendimento
Menopausa: nuovi orizzonti di vita, di lavoro, di condivisione attraverso la scrittura
Scrittura per bambini malati
Lettere di cura e lettere per curare
Piccole scritture di cura
La scrittura poetica per la cura
Racconti del corpo
Il peso del corpo e il peso della parola
Scritture nell’anno del pensiero magico
Lasciare una traccia: il desiderio di scrivere la propria storia di vita
Esser-ci nei percorsi riabilitativi: percorsi di scrittura
Oggetto straniero: scritture nell’arcipelago dei trapianti d’organo
Un incidente di percorso: rientrare al lavoro dopo un trauma- percorsi di scrittura

Video correlati



CESPI - Centro Studi Professioni Sanitarie    Via Andreis, 3   - 10152 Torino (TO)       Tel: +39 011.19.38.05.56   Fax: +39 011.19.38.05.57   P. Iva:   06501210014       |   Privacy